Caruso Wine, Food & Summer Festival

0

Il 10 e 11 giugno la prima edizione  del  Caruso Wine Food & Summer Festival
La kermesse enogastronomica si svolgerà nello straordinario palcoscenico di  Villa Caruso di Bellosguardo a Lastra a Signa

Una location da favola come villa Caruso tutta da vivere e scoprire, i migliori vini e cibi provenienti da tutta Italia: un’occasione unica per trascorrere un bellissimo weekend fuori porta con la famiglia o con gli amici all’aria aperta a pochi minuti da Firenze.
Una straordinaria degustazione al promozionale costo di 10 euro, che comprende tutti gli assaggi, la brochure e calice con tracollina !!!
Sarà tutto questo e molto di più la prima edizione del Caruso Wine Food & Summer Festival.
Enogastronomia e musica, Arte e natura, saranno le accoppiate vincenti che caratterizzeranno la kermesse enogastronomica che si svolgerà il 10 e 11 giugno nello spettacolare scenario della villa Caruso di Bellosguardo a Lastra a Signa, dal 2012 sede permanente del Museo Caruso.
La dimora toscana del celebre tenore napoletano Enrico Caruso, una delle location più belle dei colli fiorentini, farà infatti da sfondo alla due giorni di degustazioni.

 

Villa Caruso al tramonto

Villa Caruso al tramonto

Cibi e vini: wine e food tasting e market
Parteciperanno al festival aziende vinicole di eccellenza provenienti da tutta Italia con una bella schiera di aziende toscane a far da apripista. Saranno gli stessi produttori a far assaggiare i proprio vini e prodotti alimentari negli stand ubicati nella villa: inoltre è previsto anche il mercato a chilometro zero. Ogni stand, infatti, proporrà anche la vendita diretta dei vini e prodotti gastronomici in assaggio. Il pubblico potrà acquistare subito, a un prezzo vantaggioso, il vino preferito direttamente dai produttori.
Una grande festa che unirà, al buon vino, il buon cibo – pane, salumi e golosità artigianali di qualità – e gli show cooking dell’Associazione Cuochi Fiorentini.
E poi ancora presentazioni di libri e musica rilassante e concerto jazz il sabato alle 19,30.

Ristorazione
Sarà possibile mangiare in tutto l’arco di apertura della manifestazione presso l’area ristorazione:
Il Panaio di Mercatale, l’antico forno di Mercatale con i suoi pani e schiacciate, con i salumi e formaggi di qualità della migliore tradizione toscana e i dolci artigianali.
La Sosta del Gallo, taglieri, insalate sfiziose, il lampredotto, la porchetta e golosità della tradizione.
Empanadas Hilda  Cibo Argentino con Cuore Italiano La tradizionale carne alla griglia argentina,  empanadas e le varie specialità del “cibo da strada” argentino.,
Pe’l’Canto Florence street Food Il regno dei fritti di Saverio Cantini fritti espressi di tutte le qualità
Le aziende clicca “le aziende ” per l’elenco completo
Tra le numerose aziende vinicole partecipanti a questa manifestazione un gruppo significativo rappresenta la migliore produzione enoica del territorio intorno a Villa Caruso e tutte facenti parte del Comune di Lastra a Signa. Segnaliamo: Vigliano, Piandaccoli, I Colli di Marliano, Az. Agr. Enrico Villani, Fattoria Albanese Labardi, Villa Ilangi, Fattoria La Luna, La Massolina, I Mori e l’azienda Sparla e Gerardi, guidata dall’imprenditore Alessandro Cicali, che ha fortemente creduto e voluto riproporre sul mercato, con l’antica ricetta originale, la produzione e la distribuzione dello storico vino aromatizzato toscano “Ronchi Pichi”.
Arte e natura
La manifestazione sarà inoltre un’ottima occasione per visitare il meraviglioso Parco della villa,  uno dei pochi esempi toscani di giardino tardo rinascimentale, il Museo Caruso, che raccoglie cimeli e oggetti quotidiani appartenuti al tenore napoletano e la mostra del giovane artista di Scandicci Francesco Forconi, in arte Skim, graffitaro di talento che ha realizzato l’immagine ufficiale del festival, un bel ritratto di Caruso.

Francesco Skim Forconi in arte SKIM, scopre fin da piccolo la sua passione per l’arte, ammaliato come molti dalle sirene di quel fenomeno artistico nato negli anni ‘70 a New York: il graffitismo. Le storie dei padri di questo movimento, da Keith Haring fino a Banksy, ispirano i suoi studi artistici. Diplomato in grafica pubblicitaria all’ istituto d’ arte di porta romana nel 2006 si iscrive alla Scuola Internazionale di Comics dove si diploma nel 2009 in tecniche di Animazione cartoni Animati, ma Seguire il percorso di Skim non è cosa semplice. Stiamo parlando infatti di un giovane artista assai eclettico, cresciuto tra scuola d’arte e strada, che al contempo impara ad esprimersi come pittore, graffitaro, illustratore e grafic designer. Skim rappresenta un’arte diversa, attraente e piacevole da osservare, e con il suo motto “In Color We Trust” si sta facendo largo con mostre e performance in contesti nazionali ed internazionali. Porta avanti da anni un progetto dove collabora con le scuole del territorio e realizza insieme ai ragazzi graffiti sui grigi muri delle scuole.

Caruso by Skim

Caruso by Skim

…e abbiamo anche “Il culturale!!!”

Presentazioni editoriali presentate dal giornalista Lirio Mangalaviti
Sabato 10
Nadia Fondelli e Roberta Capanni con il loro libro “le Donne del vino in Toscana” 16,30
Alessandro Sarti con il suo libro “Il Bardiccio! Non fatevi infinocchiare” con assaggio di bardiccio originale di Pontassieve ore 17,30
Domenica 11
Daniele Locchi, organizzatore di spettacoli, scrittore, attore e poeta, si presenta, ci racconterà  dei drink & food che furono protagonisti nei chiacchierati anni ’80 a Firenze  con l’occasione si riparla anche di musica e tendenze del periodo con letture tratte dal suo libro “Generazione Tenax Firenze una notte fa”.
Nei due giorni ascolteremo una  colonna sonora  curata del D.J. Leonardo Daddi e diffusa da un sistema audio “Glauk”
Sabato 10 dalle ore 19,30 Concerto del due “Que Pasa” 

Area kids per famiglie
Sarà un evento per tutti: per appassionati, curiosi, coppie amici e famiglie: ci sarà un’area kids gratuita gestita dall’Associazione “I’Brucomela”. Associazione ormai presente sul territorio da 4 anni, I’Brucomela è una garanzia per quello che riguarda l’intrattenimento e l’animazione per i più piccoli.
Specializzati in Feste per bambini, matrimoni ed eventi in piazza, sono l’Animazione Ufficiale della Mostra Internazionale dell’Artigianato in Fortezza. Propongono anche in questa occasione un baby parking, dove i visitatori possono lasciare i loro figli a giocare con noi, e godersi l’evento in tutta tranquillità.
Tantissimi programmi diversi che proponiamo a seconda dell’esigenza e dell’età dei bambini. I genitori potranno cosi godersi tutti gli assaggi enogastromomici dell’evento.
Organizzazione
L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale Promowine, da Firenze Spettacolo, in collaborazione con l’Associazione Villa Caruso e con il Patrocinio del Comune di Lastra a Signa e della Regione Toscana.
Informazioni
L’evento si svolgerà (anche in caso di maltempo) sabato 10 dalle ore 11 alle 23 e domenica 11 giugno dalle 11 alle 21.

ingresso €10 a persona: comprende tutte le degustazioni, brochure e calice con tracollina.
La cassa chiude un’ora prima del termine della manifestazione.
Villa Caruso, Via di Bellosguardo 54, Lastra a Signa (Firenze).

Come arrivare a Villa Caruso 

  • per coloro che provengono dall’autostrada A1,
    •uscire a Firenze-Scandicci
    •prendere la S.G.C. Fi-Pi-Li in direzione Pisa e uscire a Lastra a Signa.
    •Procedere diritti sulla statale in direzione Empoli, oltrepassati 3 semafori (il primo situato a Lastra a Signa, il secondo nella frazione Ponte a Signa e il terzo nella frazione Porto di Mezzo)
    •girare alla prima strada a sinistra (Via Pavese) e proseguire sulla strada asfaltata che conduce direttamente davanti al cancello di Villa Caruso Bellosguardo.

Se muniti di navigatore satellitare si consiglia di impostare Via Cesare Pavese e non Via di Bellosguardo.

 

 

Condividi.

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA