Ciao Simone

0

Il nostro caro amico Simone Morosi ci ha lasciato.
Con Simone abbiamo condiviso tante cose compreso la sua escalation nel mondo del vino, da zero a tantissimo in pochissimo tempo. Da dilettante allo sbaraglio a stimato professionista in pochi anni. 

Facendo una similitudine con la musica  lui era  “un palato assoluto” e senza aver studiato tanto, un dono naturale aiutato da  volontà, forza , passione e gusto.  Assaggiare vini con Simone era un vero piacere.

Un geniaccio che non scendeva a compromessi, non rincorreva il facile guadagno ma una sua visione del mondo vino.  Amava le scoperte e gli riconosco le doti del talent-scout  di giovani e sconosciuti vignerons. 

A lui si devono l’ideazione ma anche il disinteresse del Florence Wine Event, manifestazione che portiamo ancora avanti con la passione del primo giorno io e  Claudia Tartani. 

A  Simone dobbiamo riconoscere l’intuizione e la volontà di far “incontrare” me, Andrea Gori e Leonardo Tozzi per inventare un qualcosa che di li a poco sarebbe diventato il “God Save The Wine”.

Nel panorama dei giovani protagonisti del settore possiamo tranquillamente affermare che lui era “avanti”.

Ciao Simone, tanti bei ricordi mi legano a te. Non so cosa troverai dall’altra parte….dentro di me spero che si possa ancora stappare qualche bottiglia insieme su una bella nuvola.

Ric Chiarini

Simone Morosi

Simone Morosi

 

Condividi.

L'autore

Promowine News Rivista on line di Riccardo Chiarini Il vino, il cibo, gli eventi e altro ancora...

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA