My Way la vita di Gianni Mercatali raccontata da Umberto Cecchi

0

My Way Un incontro speciale fra due maestri della comunicazione. L’ennesimo.
Ma questa volta in un libro.
Il grande giornalista Umberto Cecchi racconta la vita di Gianni Mercatali, uno dei più esperti comunicatori d’Italia e uomo di relazioni da cinquant’anni

Lui, è Gianni Mercatali, uomo della comunicazione, attore privilegiato e protagonista indiscusso della mondanità e del ‘costume’ italiano da cinquant’anni. Ancora preso nella rete e ben felice di questa prigionia. Umberto Cecchi è, invece, lo straordinario giornalista, scrittore ed ex direttore de La Nazione che per i settant’anni dell’amico ha deciso di raccontare in un libro la sua vita spesa nella generosa e inarrestabile ricerca della felicità. Il risultato è un dialogo-intervista di 164 pagine tra due grandi comunicatori nati, avvezzi a un mondo che molti oggi danno per finito in quanto a valori, cultura e comportamento. Gianni affida a questo libro, edito dal Gruppo Editoriale (casa editrice specializzata in pubblicazioni di lifestyle, arte e cultura, tra cui il trimestrale Firenze Made in Tuscany) la memoria di incontri, persone, eventi e passioni che hanno fatto la storia della comunicazione intersecando moda, cinema, auto, Mille Miglia, grandi vini, arte antica e contemporanea, la Versilia, la tenda-ufficio al Bagno Silvio di Forte dei Marmi e la Capannina, la cucina dei grandi chef da Paul Bocuse a Paracucchi, da Gualtiero Marchesi ai più contemporanei Carlo Cracco e Pinchiorri.

Attraverso le parole di Umberto Cecchi, fin da subito si capisce cosa bolle in pentola. Gianni “ha inventato un mondo che solo lui poteva mettere insieme, così come se l’è aggiudicato”.

Una storia avvincente da leggersi tutta d’un fiato che ripercorre i personaggi e le passioni che hanno contraddistinto la vita professionale e privata di un uomo straordinario grazie al quale sono arrivati a Firenze e in Versilia artisti famosi da Ugo Tognazzi a Gino Paoli, Paolo Villaggio, Enrico Montesano, fino ai più grandi chef della scena italiana e internazionale.
Le mostre e gli eventi organizzati con genialità da Mercatali, che si sono impressi nel dna del lifestyle italiano, si avvicendano con ritmo incalzante agli aneddoti, costellati di quel suo humor galante e di quella speciale gioia di vivere che pochi altri come lui hanno saputo trasmettere attraverso la propria vita e il proprio lavoro.
Antesignano del mondo della comunicazione ha aperto, tra i primi in Italia, i luoghi della cultura alle più importanti aziende italiane, fin dalla leggendaria cena preparata da Angelo Paracucchi all’Accademia di Firenze, tra i ‘prigioni’ e il David di Michelangelo. Era il 1981. L’imprenditore e creativo Stefano Ricci con quell’evento dichiarava il suo amore per Firenze. “Fu una novità assoluta quella cena, che richiamò – come si voleva – l’attenzione sui nostri tesori artistici, da conservare meglio di quanto non si stesse facendo”.
Un libro tutto da sfogliare con 170 fotografie inedite a corredo del racconto di Umberto Cecchi che fanno vibrare all’unisono cinquant’anni di lifestyle italiano.
My way. Vita, aneddoti e ricordi di Gianni Mercatali nel racconto di Umberto Cecchi, 164 pagine, copertina rigida, edito dal Gruppo Editoriale, 2018, è in vendita nelle librerie di Firenze.

Condividi.

L'autore

Promowine News Rivista on line di Riccardo Chiarini Il vino, il cibo, gli eventi e altro ancora...

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA