God Save The Wine …Speciale “Durello” Bollicine italiane

0

God Save The Wine tutto dedicato alle bollicine italiane. Protagonisti i produttori delle DOC Monti Lessini e Mertinotti Lessini Durello DOC. Le bolle del momento il 7 maggio a Firenze.

Un God Save The Wine speciale dedicato ai Monti Lessini e all’uva durella, il prossimo fenomeno-bollicina nell’effervescente panorama italico prodotta con l’uva autoctona bianca più antica del nostro paese bevuta già da Cesare Augusto e apprezzata nel corso dei secoli proprio per la sua leggendaria freschezza.
In un pomeriggio di primavera affacciati sulla terrazza più spettacolare di Firenze, quella del Sesto On.Arno del Westin Excelsior di Piazza Ognissanti, i 33 produttori della denominazione Vi aspettano lunedi 7 maggio di persona per incontrarvi e raccontarvi le loro storie che intrecciano viticoltura di montagna. I Monti Lessini sono appena entrati nel Cervim (il centro che tutela vitigni originali, manualità, tradizioni, piccole aziende, pendenze estreme) con al suo interno tanta tradizione popolare e la voglia di stupire delle nuove generazioni.

I Monti Lessini sono inoltre oggi ad una svolta epocale della loro storia perché dalla vendemmia 2018 ci saranno due DOC distinte per definire il metodo classico Monti Lessini DOC e il metodo italiano-martinotti Lessini Durello DOC. La manifestazione fiorentina sarà il primo banco d’assaggio che lancerà lo storico passaggio normativo.

Ore 17-19 Degustazione guidata con i produttori di 10 Lessini Durello Metodo Italiano e 10 Monti Lessini DOC Metodo Classico – solo operatori e stampa condotta da Andrea Gori. Ingresso gratuito su prenotazione: scrivere a info@firenzespettacolo.it – riceverete conferma scritta

ore 19:31 Apertura banco d’assaggio con i vini dei 32 produttori e buffet a cura del Westin Excelsior aperto al pubblico a pagamento (30 euro su prenotazione, scrivere a info@firenzespettacolo)

The Westin Excelsior, FirenzePiazza Ognissanti 3 – 50123, Italia (39)(055) 27151

Excelsior Piazza Ognissanti a Firenze

Excelsior Piazza Ognissanti a Firenze

Ecco il Durello
La durella ha caratteristiche che, dall’antichità romana, l’hanno fatta preferire ad altri vitigni, perché in grado di produrre vini duri, acidi e difficili da bere, ma longevi, che non si alteravano nel tempo. Sono i presupposti per assecondare un movimento spumantistico di proporzioni sempre più grandi. Oggi la DOC Durello dei Monti Lessini conta infatti quasi un milione di bottiglie, di cui il 60% spumantizzato Martinotti e un 40% metodo classico.

La zona di produzione del Lessini Durello si trova sulle colline tra Verona e Vicenza, dove sono coltivati a durella 366 ettari sulle colline veronesi e 107 ettari su quelle vicentine, ma raramente rappresentano l’attività principale della cantina che la coltiva. Dei 428 viticoltori che coltivano quest’uva autoctona sono pochi (32) ma agguerriti quelli che hanno aziende socie del Consorzio, ma per certi versi pare di assistere ad un’incubazione accelerata di un fenomeno destinato ad un futuro radioso, seguendo il trend dei vini ad alta acidità e mineralità da suoli vulcanici, com’è appunto la zona dei Monti Lessini.

Uno spumante con note originali e modernissime, un originalissimo mix di sentori di gesso, petricore, pietra focaia e umidità leggera che spesso vanno sotto la definizione di “mineralità”. E’ un marcatore costante di quest’uva, che non abbandona mai neanche nelle versioni italiano e che si esalta nei metodo classico con sfumature di frutta matura e spezie che arricchiscono il profilo organolettico in maniera sorprendente.

LE AZIENDE PRESENTI:

Az. Agr. Bellaguardia, Ca d’Or, Casa Cecchin, Cantina di Monteforte d’Alpone, Cantina di Soave, Az. Agr. Casarotto, Cavazza, Collis Veneto Wine Group, Az. Agr. corte Moschina, Dal Maso, Cantina Dal Cero, Cantina Fattori, Franchetto, Az. Agr. Fongaro, GianniTessari, Marcazzan Fabio, Az. Agr. Masari, Az. Agr. Montecrocetta, Az. Agr. Sacramundi, Az. Agr. Sandro De Bruno, Az. Agr. Tamaduoli, Az. Vitivinicola Tirapelle, Cantina Tonello, Cantine Vitevis, Az Agr. I Maltraversi, Cantine Riondo, Cantina Valpantena, Cantine Marti, Family of Wine, Enoitalia, Cantina Danese, Az. agr. Zambon Vulcano.

Condividi.

L'autore

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.