Il Bio al Bravo Caffè…di Bologna

0

Terre a Mano in degustazione a  Bologna al Bravo Caffè


Un nuovo evento in collaborazione tra Promowine e Bologna spettacolo

Nuovo appuntamento enogastronomico e musicale mercoledì 6 febbraio al Bravoi Caffè (di Bologna) realizzato in collaborazione tra Bologna spettacolo e Promowine.

Dopo i fiulani di Terre di Ger, questa volta protagonista un grande vino biologico toscano, Terre a Mano della Fattoria di Bacchereto della zona di Carmignano.

Sul palco i Blue Penguin, la serata è promossa anche da Lions Club e parte dell’incasso sarà devoluto ai terremotati dell’Emilia.

Fattoria di Bacchereto  Terre a Mano

Sorge sulle colline del Montalbano, a pochi chilometri da Carmignano, in provincia di Prato. I  terreni dell’azienda comprendono boschi di pini ed ampi castagneti da frutto, oltre a olivi da cui si ricava un pregiato olio extravergine. L’azienda è attualmente proprietà di Rossella  Bencini Tesi, ed è condotta dalla sua  famiglia sin dal 1925; nel  ‘400 era una casa di caccia dei Medici. Dal 2002 ha iniziato un percorso di conversione biodinamica. Il rispetto del territorio e della vigna si traduce in produzioni che  diffcilmente  superano  un  chilogrammo  di  uva per pianta, anche perchè la concimazione è stata sostituita con  l’antica pratica del sovescio, quindi  la vite non è troppo rigogliosa. Inoltre vengono utilizzati unicamente zolfo e rame per combattere le malattie della vite e il controllo delle erbe infestanti viene eseguito manualmente. Anche in cantina si utilizzano solo lieviti indigeni presenti sulle bucce, poi il vino viene maturato in botti di legno ed imbottigliato senza alcuna fltrazione.

Alla Fattoria di Bacchereto si producono i seguenti vini:

CARMIGNANO DOCG  Terre a Mano -Un Carmignano importante e poco omologato  con un grande carattere

SASSOCARLO  IGT Bianco Toscano – Potente ma di facile beva nonostante la struttura

 Vin Santo di Carmignano DOC– Una dolcezza travolgente, sentori  dal miele al tabacco dalla nocciola al marzapane, grande finezza al naso.
 

Blue Penguin 

Gruppo formatosi nel 1998 dall’incontro di cantanti e musicisti provenienti da diverse esperienze. la particolarità di questo gruppo è di eseguire i brani A Cappella cioè senza l’ausilio e l’accompagnamento di strumenti musicale ma solo con la voce.
 

Condividi.

L'autore

Promowine News Rivista on line di Riccardo Chiarini Il vino, il cibo, gli eventi e altro ancora...

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA