Champagne Gamet incontra la cucina gourmet di Sabatini

0

La cucina dello chef Alessio Mori  incontra lo Champagne Gamet

Venerdì 14 dicembre si svolto da Sabatini un lunch dedicato alla stampa specializzata per promuovere e valorizzare la cucina gourmet del nuovo corso dello storico ristorante fiorentino, per l’occasione è stato creato un evento/incontro tra lo Champagne della Maison Gamet, importato in Italia da Sparla e Gerardi  srl di Lastra a Signa – Firenze e le cucina gourmet dello Chef Alessio Mori.

Terrina di fegatini, arachidi, ananas arrostita, salsa tepache

Terrina di fegatini, arachidi, ananas arrostita, salsa tepache

Sabatini è stato  fino a metà degli anni ottanta il locale di riferimento della cucina di qualità a Firenze e dei fiorentini. Le nuove tendenze  enogastronomiche e l’apertura di tanti ristoranti concorrenti ne hanno poi appannato l’immagine e dirottato il pubblico anche in altre direzioni..

La bella notizia che Sabatini è stato rilevato dal giovane e brillante imprenditore Julian Golemi, già molto attivo in città,  ha fatto ben sperare in un rilancio alla grande del ristorante.

Il pane di Sabatini

Il pane di Sabatini

La nuova proprietà, da pochi mesi operativa, si è prefissata di riposizionare Sabatini tra i primi ristoranti della città riportandolo a nuovo splendore e protagonista importante nella agguerrita ristorazione fiorentina. 

Spaghettone alle acciughe marinate, salsa di cime di rapa, crema all'aglio e colatura di alici

Spaghettone alle acciughe marinate, salsa di cime di rapa, crema all’aglio e colatura di alici

Il locale conserva intatto tutto il sapore di una volta con le sue boiserie in legno originali e tutelate dalle Belle Arti, Sabatini è sicuramente un patrimonio culturale della città di Firenze. Da sempre in via Panzani.

A guidare questa operazione il Direttore Paolo Manoni con alle spalle numerose ottime esperienze in locali stellati. Tradizione e innovazione  sono elementi  del ricco menù a disposizione dei clienti e un servizio impeccabile sono i biglietti da visita del ristorante.

Scampi, indivia, macadamia e maionese di limone arrostito

Scampi, indivia, macadamia e maionese di limone arrostito

La responsabilità di questo nuovo corso è affidata allo Chef Alessio Mori  e alla sua cucina contemporanea. Alessio è nato a Prato nel 1989, e dopo aver conseguito il diploma presso la Scuola Alberghiera Buontalenti ha iniziato a lavorare al Four Seasons di Firenze, dove ha appreso la disciplina e  l’organizzazione di un ristorante di lusso.  Ha poi maturato nuove esperienze in altre strutture di grande prestigio, sia toscane che europee, per approdare pochi mesi fa da Sabatini.
Coniugare le novità della  cucina contemporanea con la tradizione di un locale che è la storia di Firenze degli ultimi cento anni è il compito senz’altro più impegnativo che attende chef, staff e proprietà di Sabatini.

Ricciola, cous cous, cavolo romano, cicoria, salsa caesar e frutti di mare.

Ricciola, cous cous, cavolo romano, cicoria, salsa caesar e frutti di mare.

In questa conviviale occasione  i piatti proposti da Alessio [terrina di fegatini, arachidi, ananas arrostita, salsa tepache;scampi, indivia, macadamia, maionese di limone arrostito; spaghettoni alle acciughe marinate, salsa di cime di rapa, crema all’aglio, colatura di alici; ricciola, cous cous, cavolo romano, cicoria, salsa caesar, frutti di mare; due dolci non dolci (acqua di mare, limone salato e camomilla; babà, gelato di cappero, panna e vaniglia); piccola pasticceria e panettone]sono stati accompagnati dagli champagne della Maison Gamet, un Brut Rosé in apertura e poi un Brut Sélection Blanc de Noirs.

Acqua di mare, limone salato e camomilla

Acqua di mare, limone salato e camomilla

Nel 1992, Philippe Gamet e la moglie Fabienne unirono le proprie tenute e fondarono la “Philippe Gamet”. Questa giovane coppia si impegna molto per migliorare la qualità  di produzione, con  molta attenzione alle tematiche ambientali migliorando i raccolti anno dopo anno. Modernizzano l’azienda che cresce come l’evoluzione della terra, la Maison  Gamet è in costante mutazione. La transizione verso una viticoltura ad alto valore ambientale aprirà le porte … a Jean-François e Marianne, l’attuale nuova generazione di Gamet!

Champagne Gamet Brut Rosè

Champagne Gamet Brut Rosè


La  “Philippe Gamet” si trova a Mardeuil si trova nella valle della Marne, vicino a Epernay, capitale della Champagne.
Le viti sono piantate su tre villaggi: Mardeuil, Damery e Fleury-la-Rivière principalmente Pinot Meunier (55%) e Pinot Nero (35%), un paio di viti Chardonnay (10% del vigneto). Il terreno è lavorato meccanicamente e sono limitati i trattamenti.  La raccolta è manuale e l’età media viti è di 30 anni.

Brut Sélection Blanc de Noirs

Brut Sélection Blanc de Noirs

La gamma:

Brut Sélection Blanc de Noirs

Brut Réserve Blanc de Noirs

Brut Cuvée 5000

Extra Brut Caractéres

Brut Rosé

Brut Rosé de Saignée

Brut Nature Millésimé

Chef Alessio Mori di Sabatini

Chef Alessio Mori di Sabatini

Condividi.