Il web marketing senza segreti con il libro di Elena Farinelli

0

Come si promuove online una piccola azienda vinicola o un ristorante, senza spendere grandi cifre? in questo libro ce lo racconta Elena Farinelli, consulente di web marketing, blogger, docente di social media. Con tanti esempi pratici e un linguaggio semplice spiega come selezionare il giusto fornitore per il sito web, su quale social network ha senso stare, e come aumentare fan e follower…

Promuovere il vino e il cibo su Internet
Negli ultimi anni Internet è diventato uno strumento molto importante per la promozione del vino e del cibo. Il boom dei Social Network, in primis Instagram, ha incrementato la produzione di contenuti legati al mondo enogastronomico.

Basta cercare la parola food su Instagram per rendersene conto! Più di 310.000.000 di post con l’hashtag #food. E anche se molti meno, i post con l’hashtag #wine sono tantini…

wine su instagram

wine su instagram

Se alcune grandi aziende hanno compreso l’importanza di essere attivi su web, e lo fanno molto bene, i piccoli produttori come possono fare web marketing con poco budget?

Come fare a scegliere il giusto fornitore per la realizzazione di un sito web? come ottimizzare le proprie limitate risorse (sia economiche che di tempo)?

La buona notizia è che non è necessario spendere cifre folli per essere trovati su Internet, o meglio si possono fare cose interessanti anche con importi più limitati.

Per esempio su Facebook è possibile creare sponsorizzazioni profilate, ovvero che si rivolgono a persone interessate per esempio al Chianti, o allo Champagne, o al biodinamico, partendo da poche decine di euro.

Web marketing per micro imprese e professionisti. Comunicare e vendere online con poco budget

Il libro di Elena Farinelli

Il libro di Elena Farinelli

Con queste premesse ho deciso di scrivere un libro per le micro-imprese, per i liberi professionisti, e per tutti coloro che non dispongono di grandi budget per farsi conoscere. (link: https://amzn.to/2RStIGn)

Che requisiti deve avere un sito web?
Come scegliere il giusto fornitore?
Quali social network ha senso aprire? Come si usa l’hashtag?
Come si trovano gli influencers?

Nel libro tratto tutti questi argomenti, divisi per capitoli. Così da poter essere letti secondo necessità, dando consigli su cosa è davvero importante per l’utente.

Il sito web: come deve essere fatto?
Prendiamo per esempio il sito dell’azienda (che NON viene sostituito dai social!). Spesso gli imprenditori si fanno convincere a fare siti molto belli e con grandi effetti speciali, ma si scordano che fra i requisiti importanti per un sito web c’è la velocità di caricamento, l’essere responsive, ovvero che si veda da smartphone (lo sapevi che ogni mese oltre 31 milioni di italiani navigano su Internet da uno smartphone o tablet?) e che siano indicate chiaramente le informazioni utili per chi legge, per esempio dove comprare un certo vino, se l’azienda organizza visite in cantina, o nel caso di un ristorante gli orari di apertura, il menù con i prezzi e le foto dei piatti.

Piccoli produttori, prodotti di eccellenza
Come dicevo, nel libro mi concentro sulle micro-imprese. Perché? La risposta è semplice: dopo tanti anni di consulenze in aziende del centro Italia, e in particolare in Toscana, ho capito che esistono tantissime realtà composte da pochissimi dipendenti, capaci di produrre ottimi vini o prodotti gastronomici di eccellenza, che meritano la giusta visibilità. Ma quel che succede è che il piccolo produttore di formaggio, o l’imprenditore agricolo che produce un Syrah da paura, non sa bene come destreggiarsi su Internet. E non ha certo i soldi di quei grossi brand del mondo eno-gastronomico.

Per questo, nel libro racconto, con tanti esempi, come usare gli strumenti del web in maniera intelligente e funzionale.
Vuoi aprire la pagina Facebook? ti spiego come ottenere il massimo coinvolgimento (engagement) dei tuoi interlocutori anche senza fare grandi campagne pubblicitarie. Preferisci Instagram? ti spiego come far crescere i tuoi follower sfruttando ciò che postano gli altri.
Hai forse sentito parlare di food blogger, wine influencer, o personaggi che possono aiutarti a vendere… vuoi capire come trovarli, come ingaggiarli, come valutarli. Perché se vuoi vendere la tua birra artigianale forse ingaggiare Chiara Ferragni non ti servirebbe (senza contare che ti costerebbe uno sproposito).

di Elena Farinelli

Elena Farinelli

Elena Farinelli

 


Chi è Elena Farinelli
Consulente di Web Marketing, alterna l’attività di affiancamento alle aziende a quella di docente in aula sui temi di Social Media, Web Marketing turistico, e-commerce… Nel 2006 apre il primo blog per raccontare Firenze (www.ioamofirenze.it), che diventerà famoso persino in Giappone, seguito da molti altri. Grazie alla quantità di fan e follower che la seguono sui social network, soprattutto su Instagram (@nellifirenze) entra nel mondo degli influencers, frequentandolo da entrambe le parti.

Trovi il libro nelle maggiori librerie fisiche (es. Feltrinelli) e digitali (es. su Amazon, IBS, etc)
Link Amazon

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi.

L'autore

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.